Sant’Anna Arresi Jazz 2012 – Hermeto Pascoal

Da ormai più di vent’anni c’è la consueta e inmancabile manifestazione jazz a Sant’Anna Arresi. Non sono un esperto di jazz, ma comunque sono un appassionato di musica e il jazz comunque va ascoltato. Nelle serate del 31 Agosto e il 1 Settembre si è esibito Hermeto Pascoal, detto “O Bruxo”, lo stregone. E in effetti quest’uomo piccolo ma dal grande carisma e dalla lunga barba da gran saggio, la sensazione dello stregone la da. Fino ad un mese fa non sapevo chi fosse ed ho iniziato ad ascoltarmi vari album dell’artista brasiliano, “A Mùsica Livre de Hermeto Pascoal”, “Slaves Mass”, “Festa Dos Deuses”, “Eu e Eles”, “Mundo Verde Esperanca”, quest’ultimo che riprende alcuni brani dell’album omonimo del 1989. E’ un artista poliedrico che ha spaziato in più generi, talvolta contaminandoli anche fra di loro; quindi un po’ di folk-brasiliano, free jazz, jazz-rock (brani finali di Slaves Mass), rumori di strumenti e animali.

Nel primo concerto ha eseguito con il suo gruppo brani come “Fazenda Nova” dall’album “Festa Dos Deuses”, brani dell’album del 2003 come “Ailin”, “Taynara” con inserimenti di assoli di batteria, assoli di percussioni con strumenti di ogni tipo. Nel secondo concerto hanno proposto pezzi sempre composti da Hermeto Pascoal ma alcuni (credo la maggior parte) scritti, per o in collaborazione a suo tempo, con Gil Evans.

Metto due video giusto per rendervi conto del livello di tali concerti e della simpatia di “O Bruxo”. In breve posso dire che i musicisti sono dei signori esecutori, un jazz brasiliano variopinto contorniato da bei vocalizzi, tipici del jazz latino e inserimenti anche di suoni di pupazzi! Buon ascolto!

Annunci