Accademia degli Imperfetti

Come sapete, ormai i miei orizzonti musicali sono infiniti. Per cui son andato al concerto dell’Accademia degli Imperfetti nel suggestivo Castello di Salvaterra ad Iglesias, domenica 20 Maggio. E’ un gruppo che ripropone musiche medioevali, sia artisti di quel periodo sia anonimi. E’ una musica interessante che respira di aria meditteranea ovvero un crogiolo di musica italica, saracena e spagnola, musica che poi nel tempo si son contaminate con l’America Latina e America del nord fino poi a formarsi il jazz, come ci è stato spiegato dopo il concerto (serata piovosa, poche persone, io uno dei tre giovani, quindi serata intima). Dato che mi son piaciuti mi son preso un loro dvd e un cd della cantante-soprano Silvia Piccolo. Mi son inoltre permesso di fare un video. Dategli almeno uno sguardo, perché in effetti l’obiettivo è quello di non perdere-dimenticare la musica antica, popolare che talvolta si è mescolata anche con la musica solenne Classica (Bach fece a modo suo la Ciaccona, musiche di origine spagnole) e che sta alla base della musica moderna. Per concludere, ai fini di capire al meglio ciò che viene detto nel video, intorno al XI secolo D.C. esisteva la figura del Trotula, una donna filosofo e medico della Scuola di Salerno (un po’ chirurgo, ma forse anche una sorta di psichiatra di 1000 anni fa) al quale le donne si rivolgevano. Buona visione e buon ascolto!

Annunci

Info paveloescobar
Sono un figo ancora non compreso. La mia missione è quella di far conoscere buona musica e di non porsi dei limiti, musicalmente parlando.

7 Responses to Accademia degli Imperfetti

  1. armapo says:

    Interessante. Fai bene ad allargare gli orizzonti, il rischio è sempre quello di chiudersi nelle proprie formulette.
    Questo gruppo propone musiche suggestive, e non solo: c’è evidentemente della ricerca su tutto il patrimonio culturale di un certo periodo storico che si tende a dimenticare.
    Complimenti a loro, e a te che ce li proponi.
    Un saluto.

  2. Molto interessante dal punto di vista musicale,anche io spazio a tutto campo nell’ambito della musica e dell’arte in generale.Ottime armonie vocali in grado di suscitare profonde sensazioni.Quanto al riferimento alla mia concittadina Trotula de Ruggiero sono stupito che qualcuno la conosca al di fuori dei ristretti ambiti locali.Ciao,alla prossima!

  3. @ Armapo
    Cerco di perdere occasioni musicali il meno possibile, vado ai concerti anche se non conosco gli artisti. Male che mi vada, il concerto non mi piace……

    @ Salvatore
    io fino a poche settimane fa, non sapevo chi fossero gli Accademia degli Imperfetti ne la figura della Trotula……Queste sono eventi musicali organizzati annualmente da Echi Lontani. Avendo letto qualcosa su Wikipedia, poco prima di pubblicare questo post, penso che la Trotula sia conosciuta dai ragazzi che studiano Filosofia e forse da quelli di Medicina!

    Buona serata a tutti!

  4. viga1976 says:

    ottimi l’italia è piena di gruppi interessanti e non ci sono solo quelli della tv!^_^

  5. liettapet says:

    un caro saluto lietta…. ti ho trovato per caso….

    • @ liettapet
      Benvenuta nel mio blog!
      Dopo l’evaporazione di Splinder mi son sdoppiato su WordPress (Musica) e Blogspot (Cinema), ma sono anche su iobloggo dove per ora non vado quasi mai!
      Ciao!
      A presto!

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione / Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione / Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione / Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione / Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: